BraDypUS Books banner

Collana OttocentoDuemila, Percorsi e networks, 1

Antonio Graziadei economista e politico (1873-1953)
Learco Andalò, Tito Menzani (eds.)

(BraDypUS Communicating Cultural Heritage, Bologna 2014)

Pur se la sua biografia è poco nota, Antonio Graziadei è senz’altro uno dei più grandi economisti della storia italiana. A lungo è stato ingiustamente relegato in una sorta di penombra, essendo considerato un marxista eterodosso, come tale sgradito sia allo schieramento comunista sia a quello fascista, che a quello liberal-democratico. Il suo pensiero, particolarmente acuto e fervido, ha dato origine a un percorso eccentrico, che ha prima portato Graziadei a collocarsi nell’ala destra del Psi e poi a essere co-fondatore del Partito comunista, dal quale fu prima espulso e poi riammesso. Nonostante le sue idee siano state bistrattate o puntualmente criticate, e il suo comportamento politico sia stato più volte tacciato di incoerenza, in questo volume si dimostra l’estrema logicità delle sue scelte, maturate nel contesto di una società in piena trasformazione, scossa alle fondamenta dalla Prima guerra mondiale. Ricerca storica promossa dalla Fondazione politica per Imola e dalla Fondazione Duemila.

 

Learco Andalò (Dozza, 1931) ha svolto attività nel settore pubblico e privato, e ha ricoperto vari incarichi di assessore comunale (Imola) e assessore provinciale alla cultura (Bologna). Ha fatto parte del Consiglio nazionale e del Comitato nazionale istituti culturali del Ministero per i beni culturali e del Consiglio nazionale del Ministero dello spettacolo. In qualità di presidente di associazioni ha promosso e organizzato, con notevoli risultati, mostre, convegni e numerose iniziative culturali in Italia e all’estero, coinvolgendo varie istituzioni. È tuttora impegnato nella promozione di attività in diverse località italiane.

Tito Menzani (Bologna, 1978) è docente a contratto di Storia economica e Storia dell’impresa all’Università di Bologna ed è co-fondatore di Clionet. La sua attività di ricerca si è principalmente indirizzata verso lo studio del movimento cooperativo, dell’industria meccanica e dell’attività di bonifica. Da diversi anni è interlocutore del mondo imprenditoriale, associazionistico e della pubblica amministrazione, in qualità di consulente scientifico. Nel 2013 ha conseguito l’Abilitazione scientifica nazionale alla docenza universitaria come Professore associato di Storia contemporanea e di Storia economica.


Indice

  • Prefazione, Romano Bacchilega, Mauro Roda

  • Introduzione, Tito Menzani

  • Un ricordo del pronipote, Antonio J. Manca Graziadei

  • Oltre il comprensorio imolese. Il contesto in cui si formò Antonio Graziadei, Tito Menzani

  • La logica di una svolta: Graziadei dal riformismo al comunismo, Giorgio Gattei

  • Teoria del valore e pratica dei valori. Antonio Graziadei nell’Europa fra le due guerre, Mirco Carrattieri

  • Antonio Graziadei nella storia del socialismo italiano, Carlo De Maria

  • Antonio Graziadei economista classico, Roberto Scazzieri

  • Appendice. Immagini e documenti, a cura di Carlo De Maria e Tito Menzani

  • La locandina del convegno

  • Gli autori

  • Indice dei nomi

Compra/Scarica | Buy/Download
20% di sconto solo per le vendite dei libri cartacei su questo sito!