Libera ogni gioia. I segni delle cittadine a Modena tra Liberazione e Costituzione 1945–1948
Giovanni Taurasi, Caterina Liotti

(BraDypUS Communicating Cultural Heritage, Roma 2019)

L’ingresso delle donne nella sfera pubblica ha segnato in profondità la comunità modenese negli anni della Ricostruzione. La partecipazione delle donne, finalmente cittadine, affondava le sue radici nell’esperienza resistenziale e si espresse in molteplici forme e su terreni diversi: dall’attività politica nei partiti e nelle associazioni femminili, alle lotte sociali e sindacali, all’intervento capillare nell’ambito dell’assistenza per far fronte ai bisogni immediati della popolazione stremata dal fascismo, dalla guerra e dall’occupazione tedesca. Muovendo dalle parole del Programma d’azione dei Gruppi di difesa della donna e per l’assistenza ai volontari della libertà, lanciato a Milano nel novembre del 1943, nelle quali si immaginava un’Italia “prospera e pacifista” dove fosse “libera ogni gioia”, gli autori del volume ripercorrono quella straordinaria stagione di partecipazione attiva e di concrete iniziative che trasformarono Modena e l’Italia in una società democratica.

Giovanni Taurasi, dottore di ricerca in Storia Costituzionale e Amministrativa, ha pubblicato e curato volumi, realizzato mostre sulla storia del ’900 e progetti di divulgazione storica in forma di spettacolo. È stato Direttore della Fondazione ex Campo Fossoli e collabora con l’Istituto Storico di Modena. Tra le sue pubblicazioni: Dalla notte all’alba della democrazia. I Comitati di Liberazione Nazionale di Modena (1943- 1946) (co-autore), Milano, Mimesis Edizioni, 2015; Antifascismo, Milano, Unicopli, 2010; Intellettuali in viaggio. Università e ambienti culturali a Modena dal Fascismo alla Resistenza (1919-1945), Milano, Unicopli, 2009; Autonomia promessa, Autonomia mancata, Roma, Carocci, 2005; Antifascisti nel cuore dell’Emilia, Modena, Artestampa, 2002; tra le sue curatele, con altri studiosi, figura il Dizionario storico dell’antifascismo modenese, Unicopli, Milano, 2012 e il volume Sotto il Regime. Problemi, metodi e strumenti per lo studio dell’antifascismo, Milano, Unicopli, 2006.

Caterina Liotti, storica e archivista del Centro documentazione donna di Modena - Istituto culturale di ricerca dell’omonima Associazione (Cdd) di cui è stata nel 1996 socia fondatrice e presidente fino al 2009. Ha pubblicato tra gli altri: Volevamo cambiare il mondo. Storie e memorie delle donne dell’Udi in Emilia Romagna (co-autrice), Carocci, Roma, 2002; A guardare le nuvole. Partigiane modenesi tra memoria e narrazione (co-autrice), Carocci, Roma, 2004; Finalmente eravamo... libere!. Donne, Resistenze, cittadinanze (co-autrice), Cdd, Modena, 2005; Un paltò per l’Onorevole. Gina Borellini Medaglia d’oro della Resistenza, (co-autrice), Cdd, Modena, 2009; #Cittadine! alla conquista del voto. Uno spettacolo di danza per raccontare il suffragismo italiano, (co-curatrice), Homeless Book, Faenza, 2017; Pane Pace e Libertà. I gruppi di difesa della donna nella Resistenza Modenese (co-autrice), Cdd, Modena, 2018; Differenza Emilia. Teoria e pratiche politiche delle donne nella costruzione del “modello emiliano”, BraDypUS, Roma, 2019.


Indice

  • Presentazione di Antonio Finelli e Vittorina Maestroni
  • Prefazione di Patrizia Gabrielli
  • Premessa. Un triennio intenso
    • Il fascismo e le donne
    • Diritti di cittadinanza
  • Libere
    • «Gazzetta dell’Emilia»
    • Distaccamento femminile “Gabriella Degli Esposti”
    • Le decorate
    • Comitato di liberazione nazionale
    • I GDD e il CLN
    • Ibes Pioli
    • 8 Marzo
  • Concrete
    • La Giunta popolare
    • Clelia Manelli
    • Angelina Levi
    • La conquista del voto
  • Protagoniste
    • Periodici dell’UDI
    • Il Bollettino del CIF
    • Santa Caterina patrona del CIF
    • I treni della felicità
    • La cultura del familismo
  • Solidali
    •  Anpi
    • Nellina Bianchi in Pellati
    • Le mondine
    • Le atlete
    • Onmi
  • Emancipate
    • La rappresentazione delle donne
    • Le signorine della Banca popolare
    • Le sindacaliste
    • Manifattura tabacchi
    • Aude Pacchioni
    • Lavoranti a domicilio
  • Cittadine
    • Insegnare a votare
    • Le comuniste
    • Le democristiane
    • Gabriella Rossi
    • Le consigliere comunali
    • Istituto Storico
    • Centro documentazione donna
    • Le costituenti
    • Elezioni amministrative ed elezioni politiche
    • Le organizzazioni delle lavoratrici agricole
    • Gina Borellini
    • Consorzio pro infanzia
    • Associazione ragazze d’Italia
  • Bibliografia
  • Referenze fotografiche

Si prega di indicare sempre al momento dell'acquisto il codice fiscale (e la partita IVA se disponibile) per la corretta compilazione della fattura di vendita.

La spedizione dei volumi in tutta Italia viene effettuata con modalità piego di libro raccomandato. A tutti i pagamenti di volumi cartacei verrà pertanto addebitata la spesa supplementare di 4,63 euro e al momento della spedizione al cliente verrà inviata per email il codice di tracciamento.

È comunque possibile usufruire della spedizione gratuita di piego di libro semplice, ma l'Editore non si assume nessuna responsabilità per l'eventuale mancata consegna.

Per informazioni sui costi delle spedizioni fuori Italia siete pregati di contattarci all'indirizzo email info@bradypus.net.

Compra/Scarica | Buy/Download
Scopri gli sconti su tutte le vendite dei libri cartacei!