Propaganda addio. La FGCI a Modena negli anni '80
Claudia Capelli

(BraDypUS Communicating Cultural Heritage, Roma 2018)

Ripercorrere oggi l’esperienza della Fgci modenese negli anni Ottanta significa leggere gli ultimi anni di storia del Partito comunista italiano da un’angolazione inedita. In questo tassello di un ampio mosaico si intrecciano alcuni dei temi chiave del decennio – la comunicazione politica, il nuovo mondo giovanile, le epocali trasformazioni di fine secolo – oltre che un’importante fase del percorso della Federazione nazionale, quella della sua rifondazione.

Indice

  • Introduzione
  • 1. I giovani comunisti e il partito: la Fgci dal dopoguerra al 1980
    • 1.1.  Dalla nascita alla crisi: 1949-1970
    • 1.2.  La ricostruzione della Fgci: 1971-1976
    • 1.3.  Gli anni difficili dei giovani comunisti: 1977-1980
  • 2. L’Assalto al Cielo: la Fgci di fronte agli anni Ottanta
    • 2.1.  Quel rumoroso silenzio dei giovani
    • 2.2.  Una nuova generazione è scesa in campo:
      la rifondazione della Fgci
    • 2.3.  Nasce il laboratorio modenese: l’esperienza
      de “L’Assalto al Cielo”
  • 3. DO IT: aggregazione, musica e spettacolo a Modena
    • 3.1. Dai circoli giovanili a Rap&Show!:
      l’effimero e i nuovi spazi di aggregazione modenesi
    • 3.2. Serate spettacolari: ripensare le Feste dell’Unità (1984-1990)
      • 3.2.1. Ritmoatletico (1984)
      • 3.2.2. Afrodite (1985)
      • 3.2.3. No Washington No Moscow (1986)
      • 3.2.4. Strelax (1987)
      • 3.2.5. Euroline (1988)
      • 3.2.6. Etnopolis (1989)
      • 3.2.7. What? (1990)
    • 3.3 «Da alcuni anni i comunisti modenesi organizzano concerti»
  • 4. Propaganda addio: linguaggi e temi della «nuova» Fgci
    • 4.1.  Dalla propaganda alla comunicazione? Gli anni Ottanta
    • 4.2.  «Dall’identità alla comunicazione il passo è breve»: la proposta della nuova Fgci modenese
      • 4.2.1.  Una nuova immagine per la Fgci
      • 4.2.2.  Il coraggio di essere giovani: campagne per la generazione del riflusso
        4.2.3.  Nero e non solo: solidarietà, antirazzismo, neo-internazionalismo
  • 5. Se lo vedesse Lenin! Memoria, simboli e identità nell’autorappresentazione della Fgci
    • 5.1. La «nuova» Fgci tra passato e futuro
    • 5.2. Un nuovo simbolo per i Giovani Comunisti
    • 5.3. Epilogo: discontinuità o rinnovamento? Arriva il “nuovo corso” del Pci

Si prega di indicare sempre al momento dell'acquisto il codice fiscale (e la partita IVA se disponibile) per la corretta compilazione della fattura di vendita.

La spedizione dei volumi in tutta Italia viene effettuata con modalità piego di libro raccomandato. A tutti i pagamenti di volumi cartacei verrà pertanto addebitata la spesa supplementare di 4,63 euro e al momento della spedizione al cliente verrà inviata per email il codice di tracciamento.

È comunque possibile usufruire della spedizione gratuita di piego di libro semplice, ma l'Editore non si assume nessuna responsabilità per l'eventuale mancata consegna.

Per informazioni sui costi delle spedizioni fuori Italia siete pregati di contattarci all'indirizzo email info@bradypus.net.

Compra/Scarica | Buy/Download
Scopri gli sconti su tutte le vendite dei libri cartacei!